Kouyate Djelia 2

Progetto per la produzione della seconda release del Cd

La musica tradizionale africana, tramandata di generazione in generazione e di padre in figlio, forse oggi ha un valore ancora più grande: può essere uno strumento di rinascita per l'Africa ed essere fonte di lavoro e quindi di miglioramento della propria condizione sociale. Essa rappresenta una concreta speranza in una vita spesso difficile. L'associazione Destination West Africa vuole ripetere la positiva esperienza già avuta, producendo un nuovo CD che coinvolgerà e darà beneficio ad un maggior numero di musicisti

Obiettivo
Sostegno dei musicisti locali impegnato nel progetto e della musica tradizionale della Guinea Conackry attaverso la diffusione della loro musica

Premessa:
Oggi giorno, accanto agli strumenti tradizionali, i giovani Djely ugualmente adattano le antiche melodie alle corde della chitarra, piuttosto che a quelle del basso o di una batteria, continuando quella che è una arte che si nutre ambivalentemente della tradizione e della creatività contemporanea degli artisti che la mantengono viva. Questa musica, tramandata di padre in figlio per secoli, sopravvive e si evolve con il contesto socio-culturale del suo tempo, e spesso rappresenta, per la gioventù africana, una concreta possibilità di vità in un contesto difficile.

Descrizione:
Il primo CD Kouyate Djelia è stato registrato a Conakry (Guinea), tra i mesi di Dicembre 2010 e Gennaio  2011, all'interno di una famiglia di Djely,  strettamente collegata alla linea di musicisti tradizionali Kouyate, i discenti degli antichi cantastorie dell'impero Mandengue.

Il Cd, rappresenta l'inizio di un progetto, un primo tassello di un ponte tra culture diverse che con passione l'Associazione Destination West Africa sta cercando di costruire. In particolare  questa esperienza, ha rappresentato un sostegno concreto ed una possibilità di lavoro per i musicisti coinvolti, che quotidianamente lottano per un futuro migliore. Infatti, l'associazione, pur non essendo ancora completamente rientrata delle spese, ha dato i ricavati della vendita a sostegno dei musicisti che hanno creduto nell'idea donando la loro musica, sulla fiducia di un successivo piccolo introito.

Vogliamo replicare questa esperienza, aumentando il numero degli artisti partecipanti, raddoppiando la tiratura per produrre un nuovo CD con le stesse finalità.

Le registrazioni avverranno nell'arco di un mese. Al rientro l'associazione potrà contare sullo stesso team di lavoro che ha già affrontato positivamente l'editing audio, la produzione e la distribuzione del precedente CD. Verrà poi distribuito tramite vari canali tra cui: stage, cene di sostegno, eventi, concerti e il proprio circuito di associati.

Quando
Il progetto è momentaneamente sospeso. Nel frattempo, successivamente alla registrazione del primo CD siamo andati molto avanti. E' stato creato un vero e proprio studio di registrazione, il One Shot Djelibaya Studio nel quartiere di Tannerì a Conakry. Purtroppo questo sogno, che avrebbe permesso a molti più artisti di avere un chance per vivere della loro musica, è andato distrutto a casusa di un incendio generato da un cocrto circuito che ha mandato in fumo tutte le speranze e le risorse messe in gioco. Ora abbiamo un progetto ancora più ambizioso, che è quello di ricostruire questo studio. Speriamo in questo senso di lanciare una campagna di crowfounding per riuscire ad avere il sufficiente budget di startup.

Continuate a seguire il progetto! Ci servirà anche il tuo sostegno e la tua partecipazione. Insieme, potremo raggiungere il budget per coprire almeno alcune spese per la logistica ed il miglioramento dell' attrezzatura tecnica.